CONSACRATEVI

CONSACRATEVI
il cuore immacolato di Maria rifugio e strada sicura

Alla scuola del cielo, alla scuola dell’Angelo della Pace, alla scuola di Maria i tre pastorelli di Fatima hanno ricevuto il dono di ricordare il Vangelo di Gesu e di viverne i sentieri di luce: preghiera, conversione, penitenza, collaborazione per la salvezza delle anime, affidamento. L’attualità preziosa e feconda di questi messaggi di Fatima, memoria del Vangelo, è chiara ed evidente anche per noi tutti oggi.
2017-centenario-fatima-7
La complessità della vita, il contesto scristianizzato e pagano, la dittatura del relativismo mettono oggi a durissima prova la purezza della nostra anima e la coerenza della nostra fede; il mistero dell’iniquità e l’opera tenace e furba del Nemico tentano di allontanarci dal Vero, dal Bello, dal Giusto, da Dio; i nostri peccati personali poi fanno il resto, rovinando in noi quel Disegno di Bene sognato dal Padre per ciascuno di noi suoi figli.

Ecco perché diventa necessario difendere, proteggere, custodire, mettere al sicuro la nostra vita, la nostra anima, la nostra fede: secondo la raccomandazione di Gesù stesso, “a cosa serve guadagnare il mondo intero e poi perdere l’anima e rovinare la vita?”.

Maria a Fatima si è proposta e regalata a tutti noi suoi figli come “rifugio”, come “strada sicura”, invitandoci a mettere al sicuro noi stessi ed i nostri cari consacrandoci, affidandoci al Suo cuore immacolato: come disse San Giovanni Paolo II “ci consacriamo al Cuore Immacolato di Maria per consacrarci anche più ed ancor meglio al cuore del Figlio Gesù”, rinnovando le promesse Battesimali e scegliendo nuovamente di provare a vivere da figli come il Figlio.

In ascolto di questo consiglio materno i Papi hanno consacrato già più volte l’umanità al cuore della Madre; vescovi, parroci e sacerdoti spesso consacrano al Cuore di Maria le loro Diocesi e le loro Parrocchie; molti sposi e genitori cristiani consacrano al cuore della Madonna le loro famiglie ed  loro figli; il primo sabato del mese tantissime persone rinnovano questo atto di affidamento e di consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, pregando per la conversione dei peccatori, in riparazione alle tante offese al cuore di Gesù e di Maria che vengono fatto quotidianamente nel mondo e pregando per la pace.

La promessa della Mamma del cielo è quella di essere fin da ora per noi protezione e che alla fine il suo cuore immacolato trionferà.